Intervista a Giuseppe Bua, il creatore del fantasy kit di Adidas per l'SSC Napoli

Lo "stile Arsenal" anni '90, il rosso dello scudetto di Maradona, il bianco del cielo di Napoli.


Secondo un' indescrizione di Footy Headlines il rapporto tra la Società Sportiva Calcio Napoli e l'attuale Sponsor Tecnico Kappa potrebbe interrompersi prima del previsto: al termine della stagione in corso gli azzurri infatti potrebbero iniziare una collaborazione con Adidas e rescindere dunque il contratto che li lega all'azienda italiana fino all'estate 2020.

Solo rumors, per ora, che però hanno già fatto il giro del web alimentati dall'immagine di un "fantasy kit" che ipotizza il desing delle tre maglie dei partenopei, per la prossima stagione, in caso di "matrimonio" con Adidas.

Sportmovement.it ha intervistato in esclusiva Giuseppe Bua, in arte PMdesign, l'ideatore del "fantasy kit" pubblicato dal sito Footy Headlines.

Giuseppe, grazie per aver accettato la nostra intervista, ci racconti qualcosa di te?

Grazie a voi. Sono un ragazzo 27enne di Adrano, in provincia di Catania, di professione faccio l'agricoltore e per hobby il "kit designer". Disegnare maglie con programmi di grafica oltre ad appassionarmi mi rilassa molto, ragion per cui mi tengo costantemente aggiornato sulle news relative alle maglie dei vari club sportivi e seguo assiduamente Footy Headlines.

Come nasce la collaborazione con Footy Headlines?

Quando il sito ha rilasciato l'indiscrezione sul possibile accordo per la prossima stagione tra Napoli ed Adidas mi sono messo al pc e ho cominciato a creare la prima maglia, poi, preso dall'entusiasmo ho creato anche le altre due. Terminato il lavoro, ho postato l'immagine del kit sulla mia pagina twitter e Footy Headlines l'ha utilizzata, citandomi. Non avrei mai pensato quando ho creato le maglie che avrebbero riscontrato tanto interesse.

 

A cosa ti sei ispirato per la creazione delle maglie?

La prima maglia, con i colori tradizionali del Napoli, è ispirata ad un design anni '90 ripreso da una maglia che indossò l'Arsenal. Nella creazione della maglia bianca ho voluto utilizzare diverse tonalità di bianco ispirandomi al cielo di Napoli ed inserendo alcuni dettagli blu notte/azzurro che richiamano i colori dello stemma dei partenopei. La terza maglia l'ho realizzata applicando degli esagoni in diverse tonalità di rosso in modo da creare delle sfumature. Ho scelto il rosso per ricordare le tante maglie di questo colore indossate dai partenopei tra cui quella dell'anno dello scudetto di Maradona.
Tutte e tre le maglie riportano il logo del Main Sponsor "Lete" senza la tradizionale toppa rossa; mi risulta che molti tifosi del Napoli vorrebbero che la toppa fosse rimossa dalle maglie e ritengo che non sempre si abbini allo stile delle stesse.

Quali sono i tuoi progetti futuri? Ti piacerebbe lavorare nel settore sportivo come kit designer o ruoli simili?

I miei programmi al momento sono quelli di sempre: lavorare per mantenere la mia famiglia, ho una bellissima moglie e due splendidi figli. Poi, se questa mia passione può portarmi a strade che fino a qualche giorno nemmeno immaginavo, ben venga. Sarebbe un sogno per me lavorare nel settore della grafica applicata allo sport, magari per qualche azienda che realizza abbigliamento sportivo e fondere così lavoro e passione.

Grazie Giuseppe, nel farti un grosso in bocca al lupo per i tuoi progetti futuri, invitiamo i lettori a seguire i tuoi canali social:

Twitter:  @Palmroos10
Instagram:  pm_football_design

Fonte foto: twitter

Vincenzo Neri

© 2018 Your Company. All Rights Reserved. Designed By Web-Komp